Accademia di Musica "F. Gaffurio" di Lodi

ContemporaneaMente 2004
OTTAVA EDIZIONE
dal 19 settembre al 8 ottobre 2004

Festival prodotto dall’Archivio Storico del Comune di Lodi


Anteprima del Programma 2004

Domenica 19 settembre

Tempio civico dell’Incoronata

In Memoriam

Concerto con musiche di Goffredo Petrassi (1904-2003) e Luigi Dallapiccola (1904-1975) nel centenario della nascita 

Contemporanea Mente Ensemble

Aldo Campagnari, violino; Lorenzo Missaglia, flauto e ottavino; Luca Avanzi, oboe; Simone Porcellini, clarinetto; Elena Casoli, chitarra; Simeone Pozzini, pianoforte; Gayané Tapacian, voce; Giampaolo Casati, violoncello

Introduce Paolo Petazzi

 

Questo primo concerto accosta la piccola produzione cameristica e solistica di Petrassi e Dalla piccola: da Souffle per tre flauti di un unico esecutore al famoso Tre per sette, ovvero sette strumenti per tre esecutori, da Nunc per chitarra alle Liriche di Saffo e a Tartiniana seconda di Dallapiccola.

L’ensemble ContemporaneaMente, nato in seno al festival, é alla sua prima apparizione pubblica.

 

mercoledì 22 settembre

Aula magna del Liceo “P. Verri” 

Antonio Ballista - Luca Avanzi
Altri percorsi solitari in Italia e in Inghilterra

 

Musiche per pianoforte e oboe di Benjamin Britten / Niccolò Castiglioni

e un piccolo omaggio a Franco Battiato

 

Il famoso pianista, da oltre quarant’anni sulla scena internazionale, forte dell’esperienza del duo con Bruno Canino e di quella di direttore d’orchestra, si esibirà con il virtuoso dell’oboe Luca Avanzi. Un duo che ha raccolto già molti successi e che propone un confronto tra i mondi sonori di Benjamin Britten e Niccolò Castiglioni. Inoltre sarà l’occasione per riascoltare L’Egitto prima delle sabbie, una composizione dedicata a Ballista da Franco Battiato, col quale negli anni Settanta e Ottanta vi fu un intenso rapporto di collaborazione.

 

giovedì 23 settembre

Archivio storico comunale

 

Goffredo Petrassi nella politica culturale del regime fascista

Conferenza di Guido Salvetti

 

Petrassi stesso tendeva a sorvolare sulla sua attività di organizzatore e di funzionario durante il periodo fascista. Fu invece un'attività importante, legata tra l'altro al Ministero della cultura popolare, al Teatro alla Fenice e alla Biennale di Venezia. Un'approfondita indagine presso gli archivi, tra cui soprattutto quello dell'Istituto "Petrassi" di Latina recentemente catalogato, ci dà un quadro molto vivace di come una persona di pur grande integrità morale e artistica abbia dovuto fare i conti con un clima culturale sempre più dominato dai folli miti della dittatura.

 

Il suono dell’istante

venerdì 24 settembre

Archivio storico comunale

 

Ab Baars trio

 

Ab Baars, sax tenore, clarinetto; Wilbert de Joode, contrabbasso; Martin van Duynhoven, batteria

 

Ab Baars, olandese, ha iniziato lo studio del sassofono a 15 anni e tra il 1976 e il 1981 ha seguito le lezioni di Leo van Oostrom al Conservatorio di Rotterdam. Ha partecipato a workshop organizzati dal cornettista/compositore/direttore Butch Morris (1977) e nel 1978 ha fondato il gruppo Cumulus. Ha poi collaborato con Roscoe Mitchell, il settetto di Guus Janssen, il Theo Loevendie Consort, la Willem van Manen’s Springband, e l’ottetto di Maarten Altena. Nel 1989 ha studiato a Los Angeles con il clarinettista/compositore John Carter. Membro stabile dell’ICP Orchestra, Baars utilizza uno stile molto personale che Misha Mengelberg chiama ‘ab music’. Oltre che col suo trio Ab Baars suona regolarmente in duo con la violista Ig Henneman e con la sassofonista /flautista Mariëtte Rouppe van der Voort.

 

Il suono dell’istante

sabato 25 settembre Aula magna del Liceo classico “Pietro Verri”  

 

Misha Mengelberg solo

Misha Mengelberg, pianoforte

 

Misha Mengelberg, nato a Kiev nel 1935, vive e lavora ad Amsterdam, dove insegna contrappunto al conservatorio Sweelinck. Ha suonato fra gli altri con Eric Dolphy, Steve lacy, George Lewis e Han Bennink. Con quest’ultimo collabora dagli anni Sessanta e condivide un duo che è uno dei gruppi più longevi della scena della musica improvvisata europea. Ha fondato l’Istant Composer Pool, che tuttora punto di riferimento della musica improvvisata olandese. Ha composto musica per vari organici, dal piano solo (“3 Pianopieces“) a composizioni orchestrali (“Beestebeest versus Hertie“). In progetti diversi ha esplorato le composizioni di Herbie Nichols, Thelonius Monk e Duke Ellington (“Two Progra

Il suono dell’istante

sabato 25 e domenica 26 settembre

Accademia musicale “F. Gaffurio”

 

Workshop condotto da Mengelberg

 

Il suono dell’istante

domenica 26 settembre

Accademia musicale “Franchino Gaffurio”

 

Concerto finale del workshop

 

Il suono dell’istante

martedì 28 settembre

Accademia musicale “Franchino Gaffurio”

 

Fabio Martini trio

 

Fabio Martini, clarinetti; Tito Mangialajo, contrabbasso; Carlo Virzi, batteria , percussioni

 

Formazione nata nel 1998, Intrio ha elaborato nel corso degli anni una poetica singolare, ispirata a un trattamento astratto e non convenzionale del linguaggio jazzistico e delle esperienze musicali degli ultimi decenni. La ricerca timbrica e strumentale, l’uso di strutture predeterminate nelle improvvisazioni e l’approccio disincantato ai materiali melodici – intesi più come citazioni “fluttuanti” che come veri e propri temi –, sono elementi che si addensano in una musica animata da una forte tensione espressiva. I cd pubblicati dal trio (“Intrio”, Takla records 3, 1999 e “Praticality”, Leo records 392, 2004) hanno riscosso apprezzamenti da parte della stampa di settore, sia europea che americana.

 

giovedì 30 settembre

Archivio storico comunale

 

 

Incontro con il compositore Stefano Gervasoni

 

Il compositore bergamasco, nato nel 1962, è oggi considerato una delle figure di spicco della sua generazione. Le sue opere sono eseguite nelle maggiori sale internazionali e vantano esecuzioni di interpreti di prestigio, tra i quali ricordiamo i Neue Vocalsolisten Stuttgart, l’Ensemble Contrechamps diretto da Heinz Holliger, l’Ensemble Recherche. In questo incontro col pubblico in compositore parlerà dei propri lavori e condurrà un ascolto analitico delle sue opere più significative.

 

 

venerdì 1 ottobre

Aula magna liceo “Pietro Verri”

 

L’opera pianistica di Luigi Dallapiccola e Goffredo Petrassi

Roberto Prosseda, pianoforte

 

“Strukturklar, brillant!” (Koelner stadt Anzeiger). “Poesie am Klavier” (Westdeutsche Zeitung). „Non aspettatevi un ascolto faticoso: solo intenso” (Angelo Foletto). “Tocco netto, mobile e ineccepibile, sotteso a una sensibilità raffinata, notevole, lontana dalle solite boriose pretese virtuosistiche” (Renzo Bonvicini). Il pianista di Latina ha inciso l’integrale delle opere di Petrassi per l’etichetta Foné (2001) e l’integrale di Dallapiccola per Naxos (2003), di prossima uscita. Un concerto per approfondire l’importanza storica di questi due compositori, che hanno saputo trovare una originale, peculiare commistione tra tradizione e modernità, rigore e libertà, suggerendo un percorso di ricerca a molti musicisti delle generazioni successive.

 

 

mercoledì 6 ottobre 

Aula Magna del liceo Verri

 

 

Nouvel Ensemble Modern

Lorraine Vaillancourt, direttore

 

Musica d’oggi tra il Canada e la Spagna

 

Musiche di A.Posadas Sinolon, JM. Lopez Lopez, F. Guerriero, L. de Pablo, Harvey Lotuses, C. Vivier Paramirabo 

 

Il canadese N.E.M., Nouvel Ensemble Modern, apre il suo soggiorno europeo con questo concerto, dedicato ai rapporti musicali tra il Canada e la Spagna. L’ensemble di otto elementi si è consolidato negli ultimi anni come punta di riferimento del panorama soprattutto americano, ma riscuotendo sempre più successi anche ai altri Paesi. Ascolteremo così musiche di Luis de Pablo,Francisco Guerriero, Harvey Lotuses, Vivier Paramirabo e Posadas Sinolon

 

 

Giovedì 7 ottobre
Archivio storico comunale

 

aloccipallaD odnoces hcilbaS

Sablich secondo Dallapiccola  

Presentazione del libro Luigi Dallapiccola di Sergio Sablich

edizioni L’Epos, Palermo 2004

interviene Sergio Sablich.

Con l’intervento della voce registrata di Luigi Dallapiccola

 

“Dallapiccola è un protagonista della civiltà musicale italiana del Novecento, e fra i massimi, e Sergio Sablich è uno degli uomini più colti, sensibili, affidabili, veritieri, seri, precisi, inventivi, estrosi, creativi e dotati di vero talento oggi attivi sul sempre più umiliato e infelice terreno della musica”. Quirino Principe, “Il sole 24 ore”.

 

venerdì 8 ottobre 2004

Archivio storico comunale

 

 

Editori in rassegna: Suvini Zerboni

Storia, percorsi e attualità di un editore di musica contemporanea

 

Interviene 

Gabriele Bonomo

 

Gabriele Bonomo, musicologo, è da qualche anno curatore dei rapporti esterni per l’editore milanese Suvini Zerboni. Cosa fa un editore d’oggi per un compositore? Perché molti compositori sono passati alla Suvini Zerboni? Perché questo editore si occupa principalmente di musica contemporanea?

 

ContemporaneaMente 2004o

Links utili

Per iscrizioni al workshop e alla master class rivolgersi a Accademia di Musica "F. Gaffurio" , anche tramite e-mail

Ulteriori informazioni sull'iniziativa "Il suono nell'istante" e la musica improvvisata

Il Festival ContemporaneaMente è prodotto dall’Archivio Storico del Comune di Lodi,
Via Fissiraga, 17- 26900 Lodi
tel. 0371-424128
archiviostoricolodi@hotmail.com.

Simeone Pozzini. direzione artistica
Aureliano Cattaneo relazioni internazionali
Alberto Braida e Giancarlo Locatelli
: il suono nell’istante

Iniziativa promossa da: Comune di Lodi, Provincia di Lodi, Fondazione Cariplo e Regione Lombardia

Con il contributo finanziario e di servizi di: 
Città d’Arte della Pianura Padana, Federazione Compositori Italiani, Il Cittadino, Accademia di Musica "Franchino Gaffurio", Radio Rai 3

  • Per informazioni su Lodi e le attività culturali del territorio: APT - LODI

  • Per informazioni sul circuito "Città d'arte"

  • Per informazioni sui festival musicali  in corso di svolgimento in Italia: Orfeonellarete

per la Provincia di Lodi: Fabio Francione
mostra fotografica: Alessandro Vascon e Mario De Nadal
registrazioni: Enrico Balconi
servizi amministrativi: Graziella Barbesti
con la collaborazione di: Michele Bergamaschi,
Bianca Samarati, Alberto Zancanaro

Da quest’anno è possibile ascoltare alcune esecuzioni delle scorse edizioni. È infatti disponibile al festival e per corrispondenza all’Archivio Storico Comunale. tel. 0371-424128 la prima antologia su CD.

 Home    Corsi di Danza    Corsi di Musica    Corsi propedeutici     Attività     Concerti    Links    Bacheca   Associazione